FANDOM


Questa pagina è relativa al gioco per Nintendo GameCube. Per la versione uscita sul Wii U, guardare The Legend of Zelda: The Wind Waker HD.

The Legend of Zelda: The Wind Waker è un gioco per Nintendo Gamecube pubblicato in Europa il 3 Maggio 2003. Questo gioco è stato innovativo per la saga poiché ha introdotto un particolare stile da "cartone animato" con la grafica in cel-shading. Proprio per questo il suo protagonista viene denominato in Super Smash Bros. come Link Cartone.


TramaModifica

AntefattoModifica

L'Eroe del Tempo, il Link di Ocarina of Time, dopo aver sigillato Ganondorf con l'aiuto dei Sette Saggi, scomparve. Quando Ganondorf riuscì a risorgere e mandò orde di mostri in giro per Hyrule, il popolo aspettò il suo ritorno, ma egli non riapparve. Le divinità quindi dovettero fermarlo con una specie di Diluvio Universale, che inondò la civiltà lasciando sparse per il mare alcune isole abitate.

Mille anni dopo...Modifica

Link è un ragazzo di undici anni che vive nella pacifica Isola Primula. Il giorno del suo compleanno sua sorella Aril viene rapita da un enorme volatile (Re Elmaroc) al posto della piratessa Dazel, la quale porta l'eroe alla Fortezza dei Demoni per tentare di salvarla. Link fallisce e viene portato via dallo stesso volatile per volere di Ganondorf, suo padrone. Link, una volta ripresosi, si sveglia sopra una barca rossa parlante: Re Drakar. Questo lo aiuterà nella sua avventura permettendogli di navigare per il Grande Mare e spostarsi d'isola in isola. Link per sconfiggere Ganondorf ha bisogno della Spada Suprema, la spada in grado di esorcizzare il male. Per averla Link deve prima trovare tre perle spirituali, similmente alle pietre di Ocarina of Time: la prima è sull'Isola del Drago, popolata dai Falchi Viaggiatori che venerano il possessore della perla, Valoo, un grosso drago appollaiato sulla cima dell'isola. Link dovrà aiutare il drago avventurandosi per un dungeon, per sconfiggere Gohma che lo sta turbando. Per entrare nel dungeon, Link ha bisogno della Bacchetta del Vento, una bacchetta magica che gli permette, oltre di spostare la direzione del vento a piacimento, di eseguire melodie con vari effetti ed utilizzi. Finito il dungeon, Link ottiene la Perla di Din da Valoo. La seconda perla è custodita dal Grande Albero Deku e dai Korogu nell'Arcipelago dei Boschi. Il Grande Albero Deku è disposto a dare a Link la perla, ma per evocarla ha bisogno di fare un rituale con tutti i Korogu. Tuttavia uno dei Korogu, Macorè, si è perso nel Bosco Proibito e Link deve salvarlo per poter completare il rituale ed evocare la perla. Salvato Macorè, Link ottiene la Perla di Farore. La terza e ultima perla è custodita dal pesce Jabun, che si è rintanato in una grotta acquatica dell'Isola Primula. Andando a fargli visita grazie alle Bombe, Link ottiene la Perla di Nayru, facendo emergere in mezzo al mare la Torre degli Spiriti, che rappresenta una prova per verificare se Link è davvero l'eroe prescelto. Una volta completata, Link può accedere al Mondo Subacqueo, ovvero la città sommersa di Hyrule. Qui arriva al Castello di Hyrule, dove il tempo è bloccato; quindi, attraverso un passaggio segreto, enrtra in una stanza dove è custodita la Spada Suprema, la lama leggendaria in grado di esorcizzare il male. Tuttavia, una volta estratta, il tempo si sblocca e i nemici prima bloccati lo attaccano: Link dovrà sconfiggerli per andare ad affrontare Ganondorf. Arrivato alla Fortezza dei Demoni, accompagnato dai pirati di Dazel, riesce a salvare sua sorella Aril e sconfiggere Re Elmaroc, l'enorme volatile. Arrivato da Ganondorf, lo attacca, ma scopre che la lama leggendaria, dopo mille anni di riposo, ha perso i suoi poteri. Link viene salvato da Valoo e riportato alla città sommersa. Qui scopre che in realtà Dazel è la Principessa Zelda e che Re Drakar è il vecchio re di Hyrule, trasformato in vascello. Quest'ultimo gli rivela il modo per risvegliare la spada leggendaria: deve infondere il potere dei Saggi del Vento e della Terra con la spada nei rispettivi santuari. Link nella ricerca dei due santuari, scopre che gli scagnozzi di Ganon hanno ucciso i due saggi, e l'unico modo per risvegliare la spada è trovare i loro successori. Il saggio del vento è Macorè, il Korogu salvato per ottenere la perla di Farore; il saggio della terra Famirè, l'ancella del drago Valoo. Dopo aver unito i poteri dei saggi alla Spada Suprema, Link si mette alla ricerca degli otto pezzi di Triforza del Coraggio, necessari per dare l'ultimo potenziamento alla spada. Quindi Link torna da Zelda e scopre che è stata catturata da Ganondorf, che ha trasformato la città sommersa nel suo castello personale. Link, armato di Frecce di Luce, sale in cima al castello e affronta Ganondorf. Alla fine Ganondorf ne esce vittorioso e richiama la Triforza per esprimere il suo desiderio. Ma il Re di Hyrule tocca la Triforza per primo ed esaudisce il desiderio al suo posto, desiderando di far affondare Hyrule per sempre. Link si riprende e insieme a Zelda sconfigge definitivamente Ganondorf, che si trasforma in roccia con la spada conficcata in testa. Successivamente il Re fa fuggire i due ragazzi mentre lui affonda con la sua città. Alla fine del gioco, Link parte con i pirati alla ricerca di nuove terre da abitare.

Personaggi principaliModifica

  • Link: in questo capitolo della saga l'eroe è un ragazzo di undici anni, che come da tradizione dovrà indossare la tunica dell'eroe. Viaggerà nel mare alla ricerca della sua sorella rapita.
  • Aril: sorella minore dell'eroe, verrà rapita al posto di Dazel da un tirapiedi di Ganondorf e suo fratello dovrà andare a cercarla.
  • Dazel: una bucaniera a capo di una ciurma di pirati. Ha la stessa età di Link, tuttavia è molto temuta e rispettata dalla sua ciurma. È ricercata da Re Elmaroc, che ha l'ordine di rapire tutte le ragazze con orecchie da elfo, motivo per il quale finisce per rapire Aril. Viene costretta ad aiutare Link a cercare sua sorella, ma quando questo viene portato via da Elmaroc lei scappa.
  • Ganondorf: reincarnazione umana del Dignore del Male, ha l'obiettivo di rievocare la Triforza per ottenere il dominio sul mondo. Per fare ciò ha bisogno di riunire i prescelti dalle Dee, quindi ordina ad un suo scagnozzo di rapire le fanciulle con orecchie da elfo.
  • Re Drakar: una barca rossa parlante con la testa di drago, che salva Link dopo che questo viene preso da Re Elmaroc. Aiuterà Link facendogli da imbarcazione a vela per muoversi tra le acque del Grande Mare.


NemiciModifica


BossModifica

Mini-BossModifica

BossModifica

DungeonModifica

PrincipaliModifica

Mini DungeonModifica

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.