FANDOM


Triforce in movement Stub

Questo articolo è un abbozzo. Aiuta Zeldapedia ad espanderlo!


The Legend of Zelda: Oracle of Seasons è un gioco per Game Boy Color, uscito nel 2001 insieme a Oracle of Ages: insieme formano la Serie degli Oracoli e, una volta finito uno dei due giochi, è possibile iniziare l'altro con una password, continuando l'avventura e sbloccando delle parti bonus. A seconda dell'ordine in cui li si gioca, può essere considerato il settimo o l'ottavo gioco della Serie di Zelda.

StoriaModifica

Stando a Nintendo, gli eventi di Seasons sono canonicamente posizionati prima di quelli di Ages.

Un anno dopo la sconfitta di Ganon, Link, insicuro del suo passato (più precisamente la morte del suo discendente che ha portato al declino del Regno), viene convocato dalla Triforza al Castello di Hyrule. La reliquia decide di sottoporlo a due prove per renderlo meno insicuro: salvare due delle dee che hanno il mondo.

Link viene prima spedito a Holodrum, dove viene trovato da Din (dea del Potere e delle Stagioni mascherata da oracolo), che vaga assieme ai Cavalieri di Hyrule, travestiti da Girovaghi, che hanno l'ordine di scortare Din a Hyrule, guidati da Impa. Tuttavia, fa la sua comparsa Onox, generale delle Tenebre, e rapisce Din e fa sprofondare il suo Tempio delle Stagioni portando il caos a Holodrum dove ogni regione ha un clima diverso.

Impa chiede a Link di salvare Din e gli dona Spada e Scudo. Su consiglio della nutrice, Link visita l'Albero Maku che ha perso la memoria e che solo l'Essenza della Natura può fargli ripristinare la memoria.

Aiutato da tre animali, Ricky il canguro, Moosh l'orso e Dimitri il drago marino, Link scopre che il Tempio delle Stagioni è sprofondato in un mondo sotterraneo chiamato Subrosia ed è lì che Link trova lo Scettro delle Stagioni con il quale aiutarsi a procedere in luoghi dove le foglie autunnali coprono le fosse, o la neve crea passaggi superiori, o il calore estivo fa evaporare l'acqua dei fiumi e la primavera fa crescere i fiori.

Dopo aver raccolto le essenze, Maku riacquisice la memoria e dona a Link la Noce Maku con la quale penetrare nel Palazzo di Onox.

Link scopre inoltre che dietro tutto ciò ci sono Koume e Kotake Duerova, che vogliono che Onox accenda la "Fiamma della Distruzione" necessaria per far risorgere il Signore del Male.

Link si batte con Onox e ne esce vincitore, ma questi rivela la sua vera forma: un Drago Nero. Link riesce a sconfiggerlo e ucciderlo, ma Onox rivela che è comunque inutile: il suo compito di accendere la Fiamma della Distruzione è completato.

Mentre le stagioni tornano normali e Din, liberata, balla con Link, le sorelle Duerova iniziano a programmare l'accensione della Fiamma del Dolore.

CategorieModifica

PersonaggiModifica

Boss e Mini-bossModifica

Mini-BossModifica

BossModifica

Boss del gioco in linkModifica

LuoghiModifica