FANDOM


Triforce in movement Stub

Questo articolo è un abbozzo. Aiuta Zeldapedia ad espanderlo!


The Legend of Zelda: Four Swords Adventures è l'undicesimo gioco della Serie di Zelda e il secondo uscito su GameCube. Ha però ben poco in comune con l'altro gioco di questa console, The Wind Waker, bensì riprende le meccaniche di gioco e la grafica 2D da Game Boy Advance da Four Swords. Il gioco è orientato al multigiocatore e all'uso dei GBA come controller.

Trama Modifica

La storia inizia con la terra di Hyrule in uno stato di paura a causa di strani eventi che si sono verificati nei giorni scorsi. Una notte tempestosa, la principessa Zelda e le ancelle del santuario temono che la ragione di questi eventi sia che il sigillo di Vaati si sta indebolendo. Convoca Link e lo porta al castello in modo che possa proteggere lei e le altre ragazze mentre aprono il portale del Santuario delle quattro spade. Quando lo fanno, tuttavia, una figura scura appare dal portale. Questa figura era Shadow Link, che poi rapì le ancelle del santuario e le sigillò in cristalli. Link lo segue nel santuario dove recupera la Four Sword per distruggere questa versione malvagia di se stesso. Quando lo fa, Vaati è di nuovo rilasciato e distrugge il regno un tempo pacifico.

Mentre il gioco progredisce, Link impara che la creazione della sua controparte malvagia e il rilascio di Vaati è solo una piccola parte in una trama insidiosa per prendere il controllo di Hyrule. Le cose si complicano quando appare la dimensione del Mondo Oscuro e le persone vengono rapite in tutta Hyrule. Link apprende che non solo i Cavalieri di Hyrule sono misteriosamente scomparsi, ma versioni malvagie di loro hanno creato il caos. Il castello è stato conquistato e i mostri apparivano ovunque.

È rivelato più avanti nel gioco che il vero cattivo è nientemeno che Ganon, King of Darkness. Ha rubato un potente Tridente e l'ha usato per prendere il controllo di parti di Hyrule. Ha rubato il Dark Mirror e l'ha usato per creare Shadow Link e poi lo ha mandato a rapire le fanciulle del santuario e ingannare Link per rilasciare Vaati. Ganon voleva ottenere il controllo di tutta la potenza possibile e costruire il suo esercito. A tal fine, vuole prendere il controllo del potere delle fanciulle del santuario e rapire le persone e mandarle nel Mondo Oscuro dove diventeranno parte del suo esercito. Vaati, inconsapevolmente, promosse i suoi piani creando mostri da aggiungere al suo esercito. Viene anche rivelato che i cavalieri di Hyrule furono uccisi da Ganon e le loro anime furono intrappolate nel Mondo Oscuro dove divennero creature delle Tenebre. Link salva infine le fanciulle del santuario, recupera lo Specchio Oscuro, sconfigge Shadow Link e Vaati e affronta Ganon in uno scontro finale. Link sconfigge Ganon e lo sigilla saldamente nella Four Sword. La pace ritorna a Hyrule e la gente celebra come tutte le tracce del male che affliggeva Hyrule sono state vinte.