Fandom

Zeldapedia

Zelda

Reindirizzamento da Principessa Zelda

337pagine in
questa wiki
Crea nuova pagina
Discussione0 Condividi
Zelda
La Principessa Zelda in Twilight Princess
Titolo Principessa di Hyrule /
Figlia del Direttore della Scuola d'armi Gaepora (solo in Skyward Sword)
Razza Hylian
Prima apparizione The Legend of Zelda (1986)
Ultima apparizione Hyrule Warriors (2014)
Doppiatore(i) Jun Mizusawa
Membro della famiglia reale di Hyrule, Zelda è la principessa del regno. Possiede un frammento del leggendario oggetto chiamato Triforza, più precisamente la Triforza della Saggezza. Questo fatto attira spesso l'attenzione del malvagio Ganondorf, possessore di un altro frammento della Triforza (quello della Forza), il quale perciò la rapisce in più occasioni per ottenere il suo potere. In molti giochi viene rappresentata come una dei saggi e come profetessa dai. In Ocarina of Time e The Minish Cap Zelda dimostra di conoscere l'arte della magia, lanciando potenti raggi energetici e campi di forza magici. Come Link, Zelda non è sempre la stessa persona in ogni gioco, ma una discendente della prima (quella di Skyward Sword). Tuttavia, possiede quasi sempre le stesse caratteristiche.

Appare in tutti i giochi ad eccezione di Link's Awakening, dove è solo menzionata. Viene sempre mostrata da bambina o adolescente: in ogni caso, la sua età è sempre la stessa di Link.

In Skyward Sword non è la principessa di Hyrule, in quanto il regno non esiste ancora, bensì è la figlia di Gaepora, direttore della Scuola d'armi di Oltrenuvola (che però è l'uomo più influente della città, assimilabile al Re di Hyrule).

ApparizioniModifica

The Legend of ZeldaModifica

Zelda II - The Adventure of Link Modifica

A Link to the PastModifica

In questo gioco Zelda appare a Link in sogno dicendogli che si trova imprigionata nel castello di Hyrule. Dopo aver preso la spada ed essere riuscito ad arrivare alle prigioni del castello, la principessa sarà lì sorvegliata da una guardia. Dopo averla liberata seguirà Link in un passaggio segreto che comunica con il santuario. Lì la principessa starà al sicuro fino a quando non sarà rapita da Aghanim. Alla fine del gioco Link riuscirà a salvarla e a liberarla.

Ocarina of TimeModifica

In questo capitolo della saga, la principessa si mostra all'eroe tanto nell'età fanciullesca, quanto in quella adulta. Al momento del primo incontro con Link, ella indirizza quest'ultimo nella ricerca delle pietre spirituali affinché possano proteggere la Triforza dalle perfide mani di Ganondorf. Dopo il fallimento del piano e il viaggio nel tempo di Link, Zelda appare all'Eroe del Tempo nelle spoglie di Sheik, il suo alter ego maschile. La vera identità di questo verrà svelata solo più tardi, quando la principessa verrà infine rapita da Ganondorf.


Majora's MaskModifica

In questo capitolo la principessa fa una breve comparsa in un flashback non appena si riesce a recuperare l'Ocarina del Tempo dallo Skull Kid.
Nel ricordo si vede la principessa insegnare la Canzone del Tempo a Link, dopodiché i due si danno l'addio.
La Canzone del Tempo gioca un ruolo fondamentale nelle meccaniche di base del gioco ed è dunque anche grazie alla principessa che Link riesce a salvarsi dall'imminente impatto della Luna e a portare a compimento l'arduo salvataggio della regione di Termina.


The Wind WakerThe Wind Waker HDModifica

In The Wind Waker, Zelda appare come una giovane a capo di una ciurma di pirati con il nome di Dazel. Viene rapita da Ganondorf che è in cerca della discendente della principessa. Ricongiuntasi con Link, scopre con il ragazzo la sua vera identità: quella della principessa Zelda.


Twilight PrincessModifica

In questo capitolo Zelda appare nuovamente come principessa di Hyrule, che viene però costretta alla resa dal malvagio Zant. All'interno del corso degli eventi, si possono ricordare tre occasioni in cui fa la sua comparsa:

  • Nella parte iniziale della storia, mette in luce gli avvenimenti che portarono all'arrivo delle ombre nel regno di Hyrule.
  • A metà della storia dà agli eroi informazioni sulla Spada suprema e si sacrifica per il bene di Midna.
  • Nella parte finale della storia, la principessa prende parte alla battaglia contro Ganondorf.


Phantom HourglassModifica

In Phantom Hourglass, Zelda ricompare nuovamente sotto il nome di Dazel. Viene trasformata in pietra dal malvagio demone Bellum, ma viene salvata nuovamente da Link.


Spirit TracksModifica

In The Legend of Zelda: Spirit Tracks Zelda riveste il ruolo di principessa nel nuovo regno di Hyrule. Qui, preoccupata per la scomparsa delle vie spirituali, chiede al macchinista Link di indagare con lei sul fenomeno. A seguito di un incidente sulle rotaie, il gruppo rimane vittima di un attacco del ministro che rivela la sua identità demoniaca e che rapisce il corpo della principessa allontanatane l'anima. Così, Zelda si unisce a Link nella ricerca di un modo per rientrare nel suo corpo.


Skyward SwordModifica

In Skyward Sword Zelda è l'amica d'infanzia di Link e figlia del direttore della scuola d'armi. Dopo la cerimonia per la nomina a cavaliere di Link, suonata la Ballata della Dea, i due fanno un volo da soli coi Solcanubi, ma all'improvviso lei viene trascinata al di sotto delle nuvole da un'arcana tempesta: si tratta della magia di Ghiraim, che vuole spezzare il sigillo che tiene in trappola il suo padrone Mortipher, signore dei demoni, con l'aiuto dello spirito della dea Hylia, di cui Zelda è l'incarnazione.

CuriositàModifica

  • In Skyward Sword è chiaro, anche se mai esplicitato, che Link e Zelda nutrono un forte sentimento l'uno verso l'altra, con ripetuti accenni durante lo svolgersi della trama. In realtà (al contrario della ben più famosa coppia Nintendo di eroe e principessa, Mario e la Principessa Peach) lungo tutto il resto della serie Link e Zelda non sono mai più che amici o alleati.

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su Fandom

Wiki casuale