FANDOM


Triforce in movement Stub

Questo articolo è un abbozzo. Aiuta Zeldapedia ad espanderlo!


Octorok

Octorok rosso.

 

L'Octorok è un nemico molto comune nella Serie di Zelda (gli unici giochi in cui non appare sono Twilight Princess e Link's Crossbow Training). Assomiglia vagamente ad un polpo terrestre e può sparare piccole pietre dal muso, che si frantumano a contatto con altri oggetti.

ApparizioniModifica

The Legend of ZeldaModifica

Se Link, una volta iniziato il gioco, si sposta nella schermata in alto o in quella a destra, gli Octorok saranno i primi nemici che incontrerà, quindi i primi apparsi in tutta la serie (se invece andrà a sinistra, saranno i Tektite). Esistono due sottospecie di Octorok: quelli rossi si possono sconfiggere con un solo colpo della Spada di Legno, mentre quelli blu hanno il doppio della vita e sono più veloci sia a muoversi che a sparare.

A Link to the PastModifica

In questo gioco appaiono molti Octorok, che in genere sparano le rocce con un ritmo lento, ma alcuni sono capaci di colpire a ripetizione e in direzioni diverse.

Skyward SwordModifica

Qui le caratteristiche degli Octorok cambiano: non si muovono mai e aspettano che Link si avvicini per colpirlo a distanza. Si mimetizzano con ciuffi d'erba o rocce ed è necessario, per abbatterli, aspettare il proiettile da lontano e rispedirlo indietro con un Attacco Scudo. Compaiono anche nel Cielo su delle isole di forma sferica, da cui possono colpire il Solcanubi di Link con estrema precisione. È possibile sconfiggere questi ultimi semplicemente con l'attacco del Solcanubi.

The Minish CapModifica

Gli Octorok vengono nuovamente raffigurati come abitanti della terra e sembrano praticamente identici a quelli di Four Swords. Appaiono in varietà rosse e blu, con quelle blu più resistenti. Le varianti rosse si trovano sulla terraferma e le varianti blu si trovano vicino alle aree acquatiche, come il Lago Hylia. Entrambe colpiscono rocce a Link. Gli Octorok dorati, che lasciano indietro molte Rupie quando vengono sconfitti, a volte appaiono a causa di una fusione di Kinstone. Il boss del Temple of Droplets, il quarto dungeon del gioco, è conosciuto come Big Octorok. Tuttavia, le dimensioni di questo Octorok non sono in realtà più grandi del normale; è Link che è più piccolo, mentre si confronta con Big Octorok mentre è di taglia Minota.

Link's AwakeningModifica

Gli Octorok sono simili a quelli di The Legend of Zelda. A differenza delle precedenti varianti, tuttavia, hanno solo quattro arti, a differenza dei soliti otto, e vengono solo in rosso (monocromatico nella versione originale). Gli Octorok sono ancora tra i nemici più deboli del gioco, che richiedono un solo colpo dalla spada, e sono vulnerabili anche alla maggior parte delle altre armi. Gli Octorok si muovono lentamente, sputano rocce che possono essere bloccate dallo scudo di Link e lo danneggiano al contatto. Possono essere trovati per lo più a sud del villaggio e sulle coste di Toronbo.

Oltre ai normali Octorok, c'è un mostro strettamente correlato noto come Paraocto.

The Legend of Zelda: Spirit Tracks Modifica

Gli Octorok appaiono sia nelle forme terrestri che in quelle marine. Agiscono in modo simile alle incarnazioni passate, sparando alle rocce a Link. Quando lo Spirit Train sta cavalcando le tracce sottomarine nell'Ocean Realm, Octoroks cerca di spruzzare inchiostro su di esso, accecando Link e nascondendo temporaneamente la mappa. Per rimuovere l'inchiostro è necessario sfregare rapidamente in qualsiasi direzione. I Freezards appaiono anche come Octorok racchiusi nel ghiaccio. Quando Link lancia il suo Boomerang attraverso il fuoco e in un Freezard, il ghiaccio si scioglie, rivelando l'Octorok all'interno. Gli Earth Octoroks sono anche combattuti come parte del mini-gioco Take 'Em All On.