FANDOM


Igos d'Ikana
MM Igos du Ikana.png
Titolo Re del Regno di Ikana
Gioco(i) Majora's Mask
Dungeon Antico Castello di Ikana
Debolezze Luce

Igos d'Ikana è un mini-boss presente in Majora's Mask.

BiografiaModifica

Igos di Ikana era il re dell'Antico regno di Ikana, viveva assieme alla Famiglia reale nel Castello di Ikana.
Il periodo di pace e prosperità del regno venne interrotto da una sanguinosa guerra contro i Garo, la quale terminò in una catastrofe che portò morte e distruzione in tutta la regione del Canyon.
Nel periodo in cui Link giunge ad Ikana il re è morto e, trasformato in un Stalfosso, giace sul trono protetto da due guardie.
Non appena Link giunge nella sala del trono il re fa abbassare delle tende per oscurare la luce del sole e rendere l'ambiente oscuro.
Le guardie si lanciano all'attacco cercando di fermare Link.
Quando entrambe vengono sconfitte sarà Igos stesso ad alzarsi dal trono e a combattere contro l'Eroe del tempo.
Compresa la grande potenza dell'avversario, il Re ripone in Link le sue ultime speranze di spezzare la maledizione che affligge il suo regno ormai caduto.
Racconta che la devastazione del Canyon fu causata dall'apertura forzata delle porte del Santuario della Fortezza di pietra.
Spiega anche che la Fortezza è inespugnabile e che non sarà affatto facile scalarla.
A questo proposito insegna a Link l'Elegia delle statue, una melodia che permette di creare copie di se stessi.

StrategiaModifica

Il combattimento è diviso in due parti:

I Lacchè del ReModifica

La strategia più efficace per sconfiggere i Lacchè consiste nel bruciare le tende che oscurano le finestre.
Riflettendo la luce con lo Scudo Specchio è possibile danneggiarli a distanza.
Quando vengono colpiti abbastanza cadono al suolo, per evitare che si rialzino è necessario bruciarli con la luce riflessa.

Igos d'IkanaModifica

Il re interviene solo quando entrambi i suoi lacchè sono stati messi al tappeto.
Se la sua testa inizia a fluttuare per la stanza, il corpo continua a muoversi ugualmente e tende a colpire l'eroe alle spalle.
Sfruttando i suoi attacchi con la spada è possibile colpirlo alle spalle con facilità.
Anche in questo caso la luce riflessa aiuta nel combattimento.
Una volta sdraiato a terra è necessario bruciare anche il suo corpo con lo Scudo Specchio.

CuriositàModifica

  • Se Link indossa il Cappello del Capitano, Igos lo scambierà per Stal.
    Tuttavia riconosce subito l'inganno definendo Link troppo piccolo per essere il capitano delle guardie.
  • Igos d'Ikana chiama Link con l'epiteto "Colui che porta la luce nell'oscurità".

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale